L’OCCUPAZIONE DELLE TERRE NEL MERIDIONE

Dopo tanti anni di malcontento i contadini meridionali iniziano a ribellarsi per motivi di lavoro.

I contadini appartengono a classi umili, senza reddito. Per guadagnare  e sfamare le tante famiglie numerose c’era bisogno di lavorare; dove trovare lavoro se non in un “pezzo” di terra?Non è affatto giusto che il grande latifondista deve tenere un numero di ettari di terre incolte. Vedere terre in cui non è mai affondato uno zoccolo di cavallo rende inferocito il contadino.

Nell’ ottobre 1949 i contadini Calabresi marciarono per l’ennesima volta sui latifondi. La mobilitazione del 24 Ottobre 1949 superò ogni aspettativa degli organizzatori. Vi presero parte circa 14 mila contadini dei comuni orientali delle provincie di Cosenza e Catanzaro. Interi paesi parteciparono ai cortei: dai pendii delle colline adiacenti, diverse colonne di contadini, chi a piedi chi a cavallo, con donne e bambini scesero al piano, sventolando le bandiere in segno di saluto e di incoraggiamento. Quando giunsero sui latifondi dei grandi proprietari, i contadini segnarono meticolosamente i confini della terra e la divisero, iniziando il lavoro di preparazione per la semina.                 I contadini avevano occupato a Melissa il fondo chiamato Fragalà dei Berlingeri. La famiglia Berlingieri, tuttavia, aveva col tempo usurpato l’intera proprietà. La mattina del 29 Ottobre 1949, la polizia giunse nella tenuta e cercò di scacciare con la forza i contadini dalla terra.        La lotta per la terra, non si si estende solo in Calabria ma raggiunge anche la Puglia, la Basilicata e la Sicilia. Per i contadini poveri la terra diventa l’ unico “bene”, una fonte di reddito.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...