IRSINA: CONTADINO A GIORNATA

Prima dell’alba, nel tenebroso paesaggio notturno, ogni giorno il contadino si recava in Piazza S. Salvatore per “promettere una giornata di lavoro. Chiamato per zappare la vigna, per potare l’uliveto, per seminare qualche tomolo di grano. Lavori di breve durata.                           Giorno dopo giorno egli vi ritornava per “promettere” un lavoro. Spesso rimaneva all’angolo della piazzetta senza “promettere”. Allora si recava in campagna alla ricerca di lumache, di lambascioni, di cicorielle e finocchietti selvatici.                                                                                       A sera egli tornava a paese carico d’ogni ben di Dio, quando la campagna era provvida e generosa.                                                                                        La vita del contadino ruotava sempre nel medesimo senso. Né sperava che cambiasse; lo stato era lontano dai suoi problemi e il suo era un destino già segnato dalla sorte, anzi dalla malasorte.                                                                                                                                                                         Ma ogni anno in quella famiglia nasceva un figlio; altri figli; tanti figli. La famiglia numerosa.                                                                                               I problemi aumentavano a dismisura: più dura la battaglia per la sopravvivenza.                                                                                                                     E’ domani? Il contadino ripeteva: domani? Dio provveda! Fiducia in Dio o incoscienza? Non si sapeva.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...